Porte e finestre dei miei viaggi: frontiere

“Non c’è viaggio senza che si attraversino frontiere” (C. Magris)
Ormai è da una settimana che questa frase mi ronza in testa…
Si tratta della prima traccia della prova di italiano all’esame di maturità, che ha ispirato Roberta Milano ad aprire un gruppo su Facebook nel quale discutere di viaggi.
Cos’è, per voi, un viaggio? Continua a leggere “Porte e finestre dei miei viaggi: frontiere”

Annunci

La nostra laurea

Pare mi sia laureata, il 7 marzo scorso… Se non ci fossero le foto, a testimoniarlo, sinceramente non ci crederei: sembra ancora tutto un sogno!

Continua a leggere “La nostra laurea”

Photography and I

Che rapporto avete con la fotografia? Preferite quella digitale o quella analogica? …Io non saprei. La digitale è immediata, puoi vedere in anteprima quale risultato otterrai, puoi impostare la macchina a seconda del risultato che vuoi ottenere e sapere subito se hai fatto un buon lavoro o meno. Le foto non sono sempre fredde e impersonali: questo aspetto, credo dipenda dalle emozioni del fotografo… L’analogica è diversa. C’è più contatto fisico con la macchina, devi conoscerla per sapere quali potenzialità abbia, devi avere un minimo di nozioni sull’attrezzatura che utilizzi (obiettivo, rullino, la stessa macchina) e sugli effetti della luce, perché non puoi sapere quale risultato avrai ottenuto, finché non avrai sviluppato la pellicola. Perciò, devi avere ben chiaro cosa vuoi ottenere, ancora prima di scattare. Questo, ovviamente, è il pensiero di una totale profana, per cui potrebbe essere completamente errato…

Continua a leggere “Photography and I”